Dettaglio News

Dal 1° luglio 2018 Bonus sociale idrico alle famiglie disagiate e numerose

COMUNICATO

Dal 1° luglio 2018 – Bonus sociale idrico alle famiglie disagiate e numerose.

Si comunica che l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha attivato la procedura per l’assegnazione del bonus sociale idrico alle famiglie disagiate e numerose con le deliberazioni 21 dicembre 2017 n. 897/2017R/idr e 5 aprile 2018 n. 227/2018/R/idr, dando così attuazione a quanto previsto dal D.P.C.M. 13 ottobre 2016.
Si tratta di uno sconto in bolletta riconosciuto agli utenti del settore idrico che si trovano in condizioni di disagio economico. All’agevolazione possono accedere tutti i nuclei familiari con indicatore ISEE inferiore a 8.107,50 euro. Il limite sale a 20.000 euro per i nuclei con più di tre figli fiscalmente a carico (condizioni già previste per usufruire del bonus elettrico e gas).
La richiesta deve essere presentata a partire dal 1 luglio 2018 al Comune di residenza (o ai Caf delegati dal Comune) congiuntamente alla domanda per il Bonus elettrico e/o gas.
Il bonus sarà riconosciuto da Alpi Acque S.p.A. ai propri utenti e garantirà la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua alla tariffa agevolata per ogni componente della famiglia anagrafica.
L’importo verrà erogato direttamente in bolletta per chi ha un contratto proprio di fornitura idrica, mentre la famiglia che vive in condominio riceverà il bonus da Alpi Acque S.p.A. (tramite bonifico su conto corrente o assegno non trasferibile).
Per maggiori informazioni si rimanda al sito www.arera.it – sezione BONUS ACQUA